QualcosaDaFare.it

Andiamo qui?

Mi interessa

Condividi su

Monumento


dove / quando


Piazza Guerrazzi

Toscana

43.552190°, 10.312709°

Indicazioni stradali


Sempre disponibile


recapiti



costi


Nessun costo inserito


descrizione


Deposito per l'acqua potabile ausiliario del Cisternone commissionato dal Granduca Leopoldo II di Lorena nel 1832, situato all'inizio della Via Grande, già via Ferdinanda.

Imponente edificio affacciato sulla grande Piazza della Repubblica, è caratterizzato da una struttura classica in pietra e una facciata che presenta, al primo piano, un intercolunnio d'ordine ionico.
Opera di Pasquale Poccianti, lo stesso autore della Grande Cisterna .
Non è mai stato utilizzato come conserva d'acqua ed è stato quindi modificato per cambiare il suo uso e la sua destinazione. In particolare è stato costruito un nuovo solaio che, dividendo a metà il profondo serbatoio, ha permesso di avere due grandi sale utilizzate per attività sociali e culturali.

Nella piazzetta laterale del Cisternino, possiamo ammirare il monumento a Giovanni Fattori, uno dei maggiori rappresentanti della corrente artistica dei Macchiaioli, pittore delle grandi battaglie risorgimentali. Le sue opere principali sono conservate al Museo civico che porta il suo nome, situato in via San Jacopo in Acquaviva, a due passi dal mare. Il monumento bronzeo, opera dello scultore Valmore Gemignani, lo raffigura in una sua posa abituale, con le mani dietro la schiena. Indossa un lungo cappotto con una tasca dalla quale s'intravede il famoso taccuino su cui era solito prendere appunti. Inaugurato nel 1925, per il centenario della nascita dell'artista fu spostato dopo la seconda guerra mondiale nel parco di Villa Fabbricotti. Nel 2008, in occasione del centenario della morte del pittore, è stato ricollocato nella posizione originaria.

Film girati: Escalation, 1968, R. Faenza; Quell'amore particolare, 1972, C. Martinelli; Carabinieri si nasce, 1985, M. Laurenti; Mak Pigreco100, 1986, A. Bido; Un'anima divisa in due, 1992, S. Soldini; Senza paura, 2000, S. Calvagna.

Foto

Condividi una foto o un video

Trascina qui le tue foto (o clicca)

Mostra galleria

Chiedi informazioni aggiuntive. Fai una domanda

Visualizza domande

Aiuta gli altri utenti, aggiungi un commento

Visualizza commenti

Andiamo qui?

Mi interessa

Condividi su