Cosa nostra spiegata ai bambini - Pacini Theatre - Pescia (PT) - QualcosaDaFare.it
QualcosaDaFare.it
ualcosaDaFare.it

Il 19 febbraio andrà in scena 'Cosa nostra spiegata ai bambini'. Raccontare di come a Palermo, il 19 aprile 1983, per la prima volta nella storia della città, una donna, Elda Pucci, la Dottoressa, è eletta Sindaco. Raccontare poi di come sempre nel mese di aprile, di un anno dopo, il giorno 13, Elda Pucci, la Dottoressa, è sfiduciata.

Raccontare infine di come a distanza di ancora un anno, il 20 aprile del 1985, la casa di Piana degli Albanesi di Elda Pucci salta in aria spinta da due cariche di esplosivo. Nel prima, nel mezzo, nel dopo, lì dove tutto si impasta come la calce, come la colla, i miliardi dell'eroina, gli assassinii del Generale Dalla Chiesa, di Michele Reina, di Piersanti Mattarella, di Pio La Torre, dello scrittore Pippo Fava, il cemento di Vito Ciancimino, gli Inzerillo, i Badalamenti, i Buscetta, l'avvento di Totò Rina. Chiddi forti, chiddi no e chiddi più.

E la città di Palermo che per la prima volta, durante il mandato di Elda Pucci, la Dottoressa, si costituisce parte civile in un processo di mafia.

Se riuscissimo a spiegare Cosa Nostra come ai bambini, tutto sarebbe diverso. Eppure le parole più semplici, a volte, sono quelle più difficili da trovare, quelle che solo il teatro riesce a dire. Un'attrice, un ensemble di voci, il palcoscenico: la storia di una donna, di una città, di un anno.

Ottavia Piccolo e i Solisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo tornano a confrontarsi in scena con le parole di Stefano Massini, a dare forma e struttura a un teatro necessario, civile, in cui il racconto dell'etica passa attraverso le parole, i timbri e le azioni di coloro che spesso non hanno voce: personaggi come Haifa in 'Occident Express' o come Elda in 'Cosa nostra spiegata ai bambini'.

Share on

where

Piazza San Francesco, 9

Toscana

43.904820°, 10.690240°

Directions

when

Sunday 19/02/2023


Ore 21:00

costs

PREZZI ABBONAMENTI (4 spettacoli serali)

Intero ridotto* GIOVANI**

PLATEA e POSTO PALCO 60,00 52,00 30,00

1°/ 2° Ordine centrale

POSTO PALCO 3°/4°/5° Ordine 48,00 44,00 30,00 e 1° / 2° Ordine laterali

PREZZI BIGLIETTI (spettacoli serali)

Intero ridotto* GIOVANI**

PLATEA e POSTO PALCO 18,00 16,00 8,00 1°/ 2° Ordine centrale

POSTO PALCO 3°/4°/5° Ordine 15,00 13,00 8,00

e 1° / 2° Ordine laterali

Riduzioni*: Over65, soci UNICOOP Firenze, abbonati altre Stagioni ATP Teatri di Pistoia,

allievi Scuola di Musica e danza T. Mabellini, iscritti corsi il Funaro, soci CRAL e Associazioni convenzionate.

Riduzioni**: i possessori di GIOVANI CARD e Carta dello Studente della Toscana.

Le riduzioni non sono cumulabili.

ASK A QUESTION. Ask for more information

View the questions

The Theatre was born under the star of a prestigious academy in Pescia, 'The Sharps'. A group of noble art enthusiasts who, moved by the love of opera, joined in a real expensive and risky enterprise. The Affiliates entrusted to the architect Giovanni Antonio Tani the project of the new theater that should have been built on the meadow of St. Francis near the Franciscan convent and gave him the burden of following the construction works that began on July 14, 1717 and ended about ten years later. The Theatre, a prestigious musical space, has undergone various changes over time:
- in 1756 the transformation of the gallery was carried out into fifteen stages which were then increased and arranged in five orders in 1795. In 1888 the safety exits, the lighting system and the furnishings were arranged. The renovation ended in 1889 and on May 10 of that year, the Theatre was finally inaugurated on the notes of 'Saffo', the most important opera by Giovanni Pacini, a citizen of Pescia, to whom he was titled the building. Due to a major financial and management crisis, the Theatre had to stop its activity and remained closed from 1907 to 1925, when it was given back to the population. But during the Second World War it suffered great damage during the withdrawal of the Germans and only in 1947 was restored. Then it became, from the mid- sixties, property of the municipality which during the eighties carried out important restoration works under the guidance of the architect Francesco Guerrieri. Its final reopening was on December 13, 1990.

Share on

where

Piazza San Francesco, 9

Toscana

43.904820°, 10.690240°

Directions

when

Only available upon reservation

costs

ASK A QUESTION. Ask for more information

View the questions

Uno spettacolo unico che racconta la storia musicale di uno dei talenti più importanti dei nostri tempi in Italia: De Andrè.
Saranno ripercorsi 40 anni della sua attività musicale.

Share on

where

Piazza San Francesco, 9

Toscana

43.904820°, 10.690240°

Directions

when

Friday 17/02/2023


Ore 21:00

costs

ASK A QUESTION. Ask for more information

View the questions

QualcosaDaFare.it

P.IVA 01878590478

Are you looking for a new way of doing tourism?

Subscribe to our newsletter, stay updated