QualcosaDaFare.it
ualcosaDaFare.it

Sheradzade è una Bambina curdo-siriana di 8 anni. Con la sua famiglia è scappata dalla guerra in cerca di una vita possibile, sognando la Germania come meta del suo esodo. I suoi sogni si sono infranti con migliaia di altri Bambini sul filo spinato del confine greco-macedeone, nel campo profughi di Idomeni. Qui, 'armata' di carta e colori, Sheradzade ha raccontato la sua storia, dalla fuga dalla Siria fino alla quotidianità del campo. I suoi disegni sono stati raccolti, per volere della Bambina, dal giornalista di Rai Radio 1, Fabio Sanfilippo. Lo scorso anno 'LA PAROLA AI BAMBINI' ha raccolto oltre 4 mila cartoline di 'cittadini' delle scuole primarie, consegnandoci la fotografia di un'infanzia preoccupata dai conflitti e desiderosa di PACE, la parola più scelta, seguita da Amore e Rispetto. Anche quest'anno vogliamo proseguire una campagna di Ascolto dell'infanzia. Esporremo i disegni di Sheradzade nella splendia cornjice di Palazzo Binelli, in Via Verdi. La mostra prevede un percorso didattico organizzato con laboratori, supporti multimediali e l'incontro col giornalista con Fabio Sanfilippo, che farà vedere ai Bambini i disegni orginali di Sheradzade e porterà la sua testimonianza di quell'incontro.

Share on

where

c/o Palazzo Binelli

Via Verdi, 7

Toscana

44.077571°, 10.099770°

Directions

when

Dal 10/06/2016 al 11/06/2016


16:30

contacts

Telefono 0585 044100
E-Mail info@childrenspride.it
Sito Web www.childrenspride.it

costs

Gratuito

ASK A QUESTION. Ask for more information

View the questions

Le mie immagini raccontano la Storia in dettaglio...

Children's Pride è un evento unico che unisce gioco, divertimento, spettacoli ad una riflessione importante sui diritti dell'infanzia.

Particolarità
Giochi gonfiabili
Attività sportive
Laboratori creativi
Spettacoli
Giochi gonfiabili
incontri
Mostre

Dibattiti

CHILDREN'S PRIDE QUINTA EDIZIONE
LA FESTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI


Nato da un'idea di Sonia Del Freo, presidente di Giro Girotondo Onlus, Children's Pride è un evento di comunicazione sociale, il cui scopo principale è rendere i bambini consapevoli dei loro diritti, invertendo quindi la prospettiva che li vuole soggetti passivi e non attivamente coinvolti nella propria affermazione.
Nasce così la sua formula innovativa che unisce momenti ludici, laboratori, spazi gioco e spettacoli alla proposizione dei valori della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza.

Quindi Children's Pride è prima di tutto una grande festa. Giochi gonfiabili, tappeti elastici, laboratori di bolle di sapone, attività creative, spettacoli e animazioni, sono gli ingredienti che trasformano un centro storico in una città a misura di Bambino.

Ma Children's Pride è anche un'occasione di riflessione.

Shirin Ebadi, magistrato iraniano, fondatrice della 'Society for Protecting the Child's Rights', prima donna musulmana a ricevere il premio Nobel per la Pace, ha aderito al progetto del Children's Pride.
Il 20 Novembre 2011, giornata mondiale dell'Infanzia, dal palco dell'evento ha richiamato Governi e istituzioni al rispetto della Convenzione ONU.
'ABBIAMO IL DOVERE DI FAR CONOSCERE LA CONVENZIONE ONU A GENITORI, INSEGNANTI E A TUTTI
COLORO CHE EDUCANO I BAMBINI', così la dottoressa Ebadi ha sottolineato l'importanza dell'evento.

Imparare i propri diritti attraverso il gioco, questa la formula vincente dell'evento.
Aree gioco, laboratori, animazioni e spettacoli sono gli ingredienti immancabili del Children's Pride.

DIRITTO AL GIOCO - Una vasta aera dedicata al gioco libero al movimento verrà allestita nel verde di Piazza Gramsci, con percorsi per le biciclette, parete di arrampicata sportiva, scivoli, tappeti elastici e tantissime discipline sportive (dalla scherma al basket, dalle arti marziali allo skating)

IL LABIRINTO: CHE FINE HANNO FATTO I DIRITTI DEI BAMBINI? – Un grande percorso gonfiabile di 100 mq. serigrafato con gli articoli della Convenzione ONU, semplificati per renderli comprensibili ai più piccoli. In questa zona ad ogni bambino viene affidato un cartoncino contenente un diritto, lo scopo è trovare la sua copia all'interno dei meandri del Labirinto.

DIRITTO ALL'ARTE: CHILDREN'S FACTORY - UNO SPAZIO INNOVATIVO ISPIRATO AGLI ATELIER DI ARTISTI, ARCHITETTI, STILISTI.UN AMBIENTE STIMOLANTE CHE PUÒ ESSERE RICREATO IN SPAZI URBANI, PALAZZI STORICI, EDIFICI INUTILIZZATI. Sarà realizzato all'interno dello storico Palazzo Del Medico, in Piazza Alberica. E conterrà una serie di selezionati giochi creativi, dalle classiche costruzioni Lego (oltre 20.000 mattoncini a disposizione!!!), fino al Fashios design, tubation e Kaplà.

DIRITTO ALLO STUPORE: Gli immancabili spettacoli a misura di bambino che completano l'evento. Laboratori di nuovo circo in piazza Alberica e due aree spettacolo: il The-atrino, allestito nel cortile della Biblioteca, in piazza Gramsci, ospiterà spettacoli di magia, giocoleria, bolle di sapone. Mentre il Children's Circus, in piazza Alberica, propone spettacoli di circo senza animali: acrobatica, funambolismo, discipline aeree.

Share on

where

44.079324°, 10.097677°

Directions

when

Dal 10/06/2016 al 11/06/2016


Dalle 10 alle 19

contacts

Telefono 0585 044100
E-Mail info@childrenspride.it
Sito Web www.childrenspride.it

costs

Gratuito

ASK A QUESTION. Ask for more information

View the questions

QualcosaDaFare.it

P.IVA 01878590478

Are you looking for a new way of doing tourism?

Subscribe to our newsletter, stay updated