QualcosaDaFare.it

Andiamo qui?

Mi interessa

Condividi su

Luoghi da vedere


dove / quando


Via del Brennero

Borgo a Mozzano, Borgo A Mozzano

Lucca

Toscana

44.000559°, 10.559474°

Indicazioni stradali


Sempre disponibile



costi


Nessun costo inserito


descrizione


Il ponte della Maddalena unisce le due sponde del fiume Serchio all'altezza del paese di Borgo a Mozzano. La sua costruzione risale ai tempi della Contessa Matilde di Canossa (1046-1115), che ebbe grossa influenza e potere su questa zona della Toscana, la Garfagnana, ma il suo aspetto attuale è dovuto alla ricostruzione effettuata da Castruccio Castracani (1281-1328), condottiero e signore della vicina Lucca, nei primi anni del 1300. L'aspetto del ponte è quello medievale classico a 'schiena d'asino', con la differenza, che qui diventa caratteristica unica, che le sue arcate sono asimmetriche e quella centrale è talmente alta e ampia che la sua solidità sembra una sfida alla legge di gravità.

Secondo una delle leggende il ponte venne costruito da S. Giuliano, il quale, non riuscendo a terminare l'arco più alto, chiese aiuto al Diavolo che accettò di finire il lavoro in cambio dell'anima del primo passante che l'avesse attraversato.
Quando quel mirabile costruttore ebbe terminato l'opera, S. Giuliano prese un cane e lanciandogli una focaccia lo attirò sopra il ponte.
Il Diavolo, che stava aspettando la sua ricompensa, prontamente lo ghermì, ma resosi conto che non si trattava di un cristiano bensì di un animale, lo scaraventò a terra con tanta forza che fece un buco nel pavimento del ponte appena costruito.

Particolarità
Da non perdere la festa della notte di Halloween
Detto anche ponte del Diavolo

Foto
Foto
Foto
Foto

Condividi una foto o un video

Trascina qui le tue foto (o clicca)

Mostra galleria

Chiedi informazioni aggiuntive. Fai una domanda

Visualizza domande

Aiuta gli altri utenti, aggiungi un commento

Visualizza commenti

Andiamo qui?

Mi interessa

Condividi su